Buon Appetito

Fresh Menu

22/07/2019

Verdura, frutta, cereali o legumi: le insalate estive si reinventano!

Bere molta acqua e mangiare tanta frutta e verdura sono i mantra che ripetiamo ogni anno, estate dopo estate.
Sono accorgimenti giustissimi, da tenere sempre a mente, ma perché non portare in tavola anche qualcosa di fresco e leggero ma allo stesso tempo sfizioso e appetitoso?

Sono tantissimi i piatti unici che possiamo comporre, seguendo i nostri gusti e le nostre preferenze: dalle insalate alle nuovissime bowls, pranzi e cene saranno all’insegna delle poche calorie senza rinunciare al gusto. L’unico limite? L’imbarazzo della scelta!

 

LA STAGIONE PRIMA DI TUTTO

Nonostante facciano benissimo all’organismo e siano facilissime da digerire, potremmo finalmente salutare frutta e verdura cotte tipiche del periodo invernale e accogliere a braccia aperte vegetali e frutti freschi. La regina dell’estate è senz’altro la lattuga da taglio: dalla bietolina alla rucola, passando per l’insalatina e il radicchio verde, è perfetta per essere tagliata al momento, sciacquata e utilizzata come base per gustosissime insalate.

 

È possibile anche coltivarla in casa: le uniche cose di cui necessitare sono una cassetta, del terriccio e uno spazio luminoso come un balcone o una finestra dove poter posizionare il tutto, affinché le foglie crescano forti e rigogliose.

 

La lattuga è poi seguita da tutto l’universo delle solanacee, come i pomodori di qualsiasi forma e dimensione, le melanzane, i peperoni, le patate novelle e da tutto il mondo green, come le zucchine insieme al loro fiore prelibato, sedani, cetrioli, fagiolini e piselli. Da non dimenticare cipolle e cipollotti: le proprietà di questo ortaggio a bulbo sono tantissime in quanto rappresenta un antisettico naturale, ipocalorico e super idratante. Tra la frutta dolce, succosa e coloratissima invece troviamo pesche di qualsiasi tipo, albicocche, ciliegie, angurie e meloni a pasta gialla o bianca assieme ai tantissimi frutti del sottobosco come more, mirtilli, lamponi, fragoline e ribes, contenenti vitamina C e capaci di svolgere un’azione depurativa e diuretica. Via libera anche a cereali come orzo, farro o riso e legumi, come ceci, fagioli e soia.

 

Ampio spazio anche a tutti i semi di sesamo, girasole, lino e chia, fonti di grassi “buoni” e amici di intestino, vescica e muscoli.

BOWLS E INSALATE

 Una volta che il frigo sarà pieno di tutti gli ingredienti necessari, non vi resta che lasciare spazio alla fantasia e sbizzarrirvi in tutti i modi.

Come accennato all’inizio, un piatto creativo e da acquolina in bocca in grado di sostituire le insalate di riso estive rivisitandole sono le bowls, vere e proprie ciotole composte da più ingredienti, sani e deliziosi.

Sono considerate un piatto unico, ricco e salutare, da poter mangiare separatamente o mischiando il tutto, dando vita ad esplosioni di colore e sapore. Generalmente le bowls sono composte da verdura, legumi, cereali, a volte pesce o carne, condite con salse create ad hoc, come la salsa tahin, o rese più cremose da frutti come l’avocado. Ne esistono di varie tipologie. È possibile, ad esempio, creare la propria bowl posizionando al centro un’abbondante porzione di hummus di ceci mettendo tutti gli altri ingredienti intorno a raggiera: una tazzina di quinoa o riso integrale, zucchine grigliate tagliate a striscioline, salmone appena scottato o crudo tagliato a cubetti, piselli o fave cotte a vapore, carote saltate con un filo d’olio, bietolina e avocado.

Il tutto condito con salsa di soia, limone, menta sminuzzata, un filo d’olio e una spolverata di semi tostati che preferite. In alternativa agli ingredienti sopracitati potete optare per riso Venere, orzo o amaranto, patate rosse arrostite tagliate a cubetti, spinaci freschi, cipolla tagliata fine e salsa tahin. La bowl, insomma, può essere a tutti gli effetti una validissima alternativa alle insalate di pasta tipiche dell’estate.

Se invece preferite stare sul classico rivisitato è possibile lasciare spazio a prelibate insalate di cereali, come ad esempio l’insalata di pompelmo rosa e quinoa, l’insalata di orzo alla mentuccia o il taboulé, velocissime da fare, fresche ed irresistibili.

Nel periodo estivo, se siete più amanti dei vegetali e dei piatti poveri di carboidrati, le insalate di verdura miste e  frutta sono l’ideale.

In questo caso le combinazioni possibili sono davvero infinite.
Si parte dai must come l’insalata di germogli, spinaci e mela verde condita con pinoli, limone e olio EVO e si passa all’insalata di rucola, mais e kiwi, arrivando all’insalata di lattuga romana e anguria, da condire con aceto di vino rosso, sale, pepe e olio. Si può optare di aggiungere un tocco esotico arricchendo il tutto con papaya, salmone, avocado e una spolverata finale di semi di sesamo tostati; oppure è possibile aggiungere a piacere frutti di bosco, in grado di inacidire, come il ribes, o addolcire, come i lamponi, il vostro piatto. Del resto, ampio spazio a tutte le verdure possibili. Scatenatevi in un mix di sapori unendo dolce e salato, acidulo e dolce-amaro, il tutto nella freschezza e nel detox più totale: sì a frutta e verdura insieme, sì alle insalate ricche e alle poche calorie, sì a un’estate all’insegna della creatività e della leggerezza!