Buon Raccolto

Frutta estiva, alleata contro il caldo

05/07/2018

Prevenire insolazioni e disidratazioni aumentando il consumo di frutta nei mesi estivi.

Nell’alimentazione quotidiana, la frutta dovrebbe far parte del nostro fabbisogno giornaliero essendo un concentrato di vitamine e sali minerali indispensabili per il nostro corpo.

In estate, fare il carico di albicocche, mirtilli, uva, pesche di ogni tipologia e meloni ci aiuteranno a reintegrare i liquidi persi e a diminuire la sensazione di spossatezza e caldo.

 

Proprietà e benefici

Nel periodo estivo, il maggior consumo di frutta è dovuto alle proprietà idratanti e diuretiche che danno un senso di benessere contro l’afa. Inoltre, la frutta estiva è ricca di potassio e fibre e molte varietà hanno un basso apporto calorico in grado di favorire la digestione.

Contiene anche antiossidanti, agenti antinvecchiamento che aiutano la prevenzione di malattie cardiovascolari.

La frutta consigliata nel periodo estivo:

le pesche

Prelibate sin dai tempi antichi, sono un ottimo dissetante perché ricchissime di acqua oltre a fibre e antiossidanti. Frutto ipocalorico dalle molteplici varietà come pesche noci, percocche, tabaccaie, saturnine, perfetto per chi è a dieta, ha un’elevata quantità di vitamina C e betacarotene.

le albicocche

Contengono un alto livello di betacarotene che stimola la produzione di vitamina A e prepara la pelle all’esposizione solare. Oltre a magnesio, potassio e calcio sono ricche di vitamine che fanno bene a pelle e occhi. Sono consigliate per chi è anemico e in caso di spossatezza.

le fragole

Stimolano la digestione, agevolano l’assorbimento del ferro e aumentano la produzione di collagene, prevenendo la formazione delle rughe. Contengono acido folico e acido salicilico che rafforzano il sistema immunitario.

Hanno enzimi dimagranti che velocizzano il metabolismo bruciando i grassi in eccesso.

le ciliegie

Ne esistono di due tipi: le tenerine e le duracine o duroni, entrambe con le stesse proprietà nutritive. Le ciliegie costituiscono una sorta di melatonina naturale che favorisce il riposo e il sonno. Sono ricche di flavonoidi, alleati contro l’invecchiamento cellulare e contengono vitamine A e C oltre a ferro, calcio, fosforo, potassio e magnesio.

l’anguria

Frutto estivo per eccellenza, composto per il 90% da acqua è molto idratante grazie alla presenza di potassio che contrasta la ritenzione idrica e aiuta ad eliminare le tossine in eccesso. Ha un apporto calorico molto basso: in 100 gr sono presenti solo 30 kcal. Inoltre contiene la citrullina, un amminoacido che aiuta a prevenire l’ipertensione.

il melone

Ricco di antiossidanti, sali minerali, vitamina C e folati, agisce sul nostro intestino e allevia il gonfiore addominale.

Possiede un’elevata quantità di betacarotene che stimola la produzione di melanina che aiuta a proteggere l’epidermide dai danni provocati dai raggi UV.

le prugne

Regolano l’intestino e riducono il colesterolo cattivo limitando l’assorbimento dei grassi. Sono ricche di antiossidanti, ideali per depurarsi dalle tossine grazie anche alle loro proprietà diuretiche.

le nespole

Frutto nemico del colesterolo, contiene vitamina A, B e C e fibre. Le nespole, con il loro gusto particolare e deciso, aiutano il nostro corpo a regolare le funzioni intestinali e del colon. Danno un senso di sazietà e sono ottime come antipiretico, in caso di febbre, e antinfiammatorio.

i fichi

Ricchi di acqua e zuccheri, per questo sconsigliati per chi soffre di diabete. Contengono calcio, che favorisce il benessere delle ossa, polifenoli e fibre utili per il benessere della flora intestinale. Favoriscono l’assimilazione di tutti i nutrimenti di cui il nostro organismo ha bisogno.