Mango

Buon Raccolto, Senza categoria

Leggende e tradizioni del frutto nazionale dell’India

27/05/2021

L’albero del mango, il famoso frutto tropicale, si chiama Mangifera indica. E’ un albero sempreverde di origine indiana ed è coltivato in tutte le zone tropicali. Produce dei grossi frutti ovali, con la buccia di color rosso scuro, verde o gialla e una polpa molto profumata.

Esistono diversi tipi di questo frutto, alcuni dei quali possono raggiungere anche il peso di 1 kg, che maturano, a seconda della zona di provenienza, in diversi mesi dell’anno. Proprio per questo motivo ci è permesso ritrovare il mango in tutti i mesi dell’anno.

Sicuramente il mango è il frutto tropicale più gradevole e gustoso, che affonda le sue radici nella notte dei tempi, tanto che appare in molte leggende indiane legate all’induismo e al buddismo.

Portato dall’India all’est asiatico nel IV secolo a.C., fu introdotto nel X sec. in Africa orientale dai mercanti arabi, ma furono i Portoghesi ad esportarlo in America del sud ai primi del ‘600.

Sono numerosi i miti che lo decantano ma quello più famoso che si trova nei testi narra di una figura assimilabile all’occidentale Cupido dal nome Kama. Quest’ultimo dissemina l’amore nel cuore degli esseri umani e degli dei scoccando frecce imbevute di olio di fiori di mango.

Le foglie di mango sono considerate di buon auspicio e nell’Induismo la figura della divinità Ganesha viene rappresentata con in mano questo frutto perfettamente maturo che simboleggia perfezione.

L’UTILIZZO IN CUCINA

Il mango è un frutto tropicale molto versatile che si presta a differenti preparazioni: dalle salse chutney per insaporire carni e verdure, alle insalate fino ai dolci ma anche come semplice frutto per preparare energizzanti centrifugati. Per questo motivo in India mangiano mango durante tutta la giornata, dalla colazione fino al dessert serale.

Molto famosa in Thailandia è l’insalata di mango Thai, fatta con il petto di pollo grigliato, mango, succo di lime, coriandolo, salsa di soia, cipolla rossa, arachidi tagliati grossolanamente ed un bel pizzico di zucchero di canna per ridurre l’acidità di alcuni ingredienti.

LE MILLE PROPRIETÀ DEL MANGO

Chiamato “king of the fruits“, il mango è un frutto tropicale che vanta innumerevoli proprietà benefiche per il nostro organismo.

1. Energizzante
Viene considerato un frutto energizzante perché oltre alle vitamine contiene importanti oligominerali come il potassio, il magnesio, il rame e lo zolfo, utili per contrastare la stanchezza.

2. Blando lassativo
Per il suo elevato contenuto di fibre, il mango è un blando lassativo oltre che un diuretico.

3. Anti-invecchiamento
Ricco di betacarotene, questo frutto aiuta a contrastare l’azione dei radicali liberi, combattendo l’invecchiamento delle cellule.

4. Per la digestione
Il mango ha importanti effetti digestivi grazie agli enzimi che aiutano nel processo di digestione degli alimenti. Inoltre aiuta ad eliminare l’acidità di stomaco.

5. Per l’intelletto
È ricco di vitamina B6, fondamentale per il corretto funzionamento del cervello, mentre la glutammina potenzia la concentrazione e la memoria.