Buon Appetito

La Birra

04/06/2019

Una bevanda dissetante amata in tutta Europa.

L’immagine di un bel bicchiere di birra fresca in una torrida serata estiva crea immediatamente un senso di sollievo e di piacere.

Non a caso, quando ci si organizza per stare insieme agli amici o ai parenti davanti ad una serie tv o ad un evento sportivo, l’abbinata pizza e birra è in grado di mettere sempre d’accordo tutti.

La birra è una bevanda molto antica: le prime notizie risalgono infatti all’epoca dei Babilonesi. I suoi ingredienti principali sono malto, luppolo e lievito. Solitamente, per la produzione della birra viene utilizzato il malto d’orzo, ma a volte si usa quello derivante da altri cereali come il frumento o il mais. Per gustarla al meglio, è consigliabile servire la birra tra i 7 e i 10 gradi. La caratteristica schiuma che si crea sulla sommità del bicchiere la protegge dall’azione antiossidante, è pertanto indice di qualità e freschezza. La birra, se consumata con moderazione, ha numerosi effetti benefici. Agisce positivamente sul sistema immunitario, è antiossidante (grazie alla presenza di polifenoli), contiene vitamina B12 che potenzia la memoria, facilita la digestione (grazie al contenuto di fibre solubili) e aumenta il livello di colesterolo buono HDL.

La tradizione birraria è fortemente radicata in tutti i paesi europei assumendo una notevole differenziazione per preferenze di gusto e tipologie di produzione.

SCOPRIAMO GLI STATI EUROPEI AMANTI DELLA BIRRA

Portogallo

Il Portogallo ha una lunga storia di birrifici. I portoghesi prediligono le Lager chiare e le Super Bock.

 

Svizzera

I birrifici in questo Stato non mancano. Qui vengono “spillate” Lager e Belghe in ogni Cantone.

 

Bulgaria

È uno dei Paesi al mondo con più bevitori di birra. La Bock è un piacevole diversivo rispetto alle Lager più leggere.

 

Spagna

Lo Stato patria della birra Estrella e San Miguel. La “cerveza” bionda non può mancare in accompagnamento alle famose tapas.

 

Repubblica Ceca

La Repubblica Ceca è la culla della Pilsner oltre ad essere il Paese numero 1 per il consumo pro capite di birra. Tra le birre troviamo la Budvar.

 

Irlanda

Non si può lasciare l’Irlanda senza aver fatto una visita alla storica fabbrica della Guinness a Dublino. La Stout più conosciuta al mondo va assaggiata almeno una volta nella vita…

 

Regno Unito

Nei pub britannici, scozzesi e gallesi le pinte di Ale ad alta fermentazione sono quelle che vanno per la maggiore.

 

Olanda

Gli stili di birra in questo Stato sono molteplici: Pilsner, Strong Pale Lager e Strong Lager. Inoltre, nei birrifici trappisti è possibile assaporare il gusto autentico delle antiche birre d’Abbazia ancora oggi prodotte dai monaci. Tra le più note Bavaria spicca su tutte.

 

Germania

La birra per la Germania è considerata bevanda nazionale per il suo consumo abituale. Le birre chiare come la Weisse sono le più apprezzate ma ogni anno, all’Oktoberfest di Monaco di Baviera sono tantissimi gli stili di birra da poter provare. Tra le case più conosciute troviamo la Beck’s e la Paulaner.

 

Belgio

La tradizione birraria in Belgio ha prodotto, a detta di molti, la miglior birra del mondo. Da Bruxelles a Bruges fino a Ghent, il gran numero di birrifici che, come la Leffe e la Stella Artois, propongono birre da tavola, a bassa gradazione alcolica con stili diversi come le Ale e le Iambic.

 

Italia

L’Italia, negli ultimi trent’anni, è stata protagonista di una vera e propria esplosione nel settore birrario internazionale.
Le fabbriche italiane più rinomate che vantano un paniere variegato di stili di birra sono Peroni, Moretti, Nastro Azzurro e birre artigianali come Pedavena.