A tavola, In primo piano

La grigliata in tutte le salse

08/07/2017

Intingoli gustosi per esaltare i sapori di carni e verdure. Dalla BBQ alla tartara, dalla guacamole alla salsa aioli. Ecco come preparare i condimenti più adatti per esaltare il sapore della carne, ma anche di pesce e verdure cotti alla griglia

Le più famose

La salsa principe è sicuramente la salsa barbecue, tipica delle ricche grigliate americane a base di carne. Si prepara con 250 gr di pomodori, 150 gr di concentrato di pomodoro e 20 gr di zucchero di canna; per condire e insaporire: 30 gr di olio d’oliva, altrettanti di aceto, 3 spicchi d’aglio e 40 gr di cipolla tritata. Dopo aver preparato il soffritto, basta far cuocere il tutto per 20’.

Per gli amanti del piccante, ecco invece gli ingredienti della salsa spicy, perfetta su maiale e manzo: 250 gr di salsa di pomodoro, 190 ml di acqua, 150 gr di zucchero, qualche goccia di tabasco, un cucchiaino di peperoncino essiccato e sbriciolato e una macinata di pepe. Basta far scaldare il tutto in padella per 10 minuti insieme a 4 cucchiai di succo di limone e lasciar raffreddare.

Sapori etnici e fantasia

I sapori forti e decisi, come l’agnello alla brace, possono essere “smorzati” da una salsa fresca, a base di menta, zucchero, tre cucchiai di aceto di mele, tre cucchiai di olio, sale e pepe: basta semplicemente frullare tutti gli ingredienti.

Un tocco di messicano con la salsa guacamole, a base di due avocado maturi, un pomodoro sminuzzato, del peperoncino verde jalapeño, il succo di un lime e del coriandolo fresco. Dopo aver schiacciato con cura gli avocado, basta amalgamare bene tutti gli ingredienti e aggiustare di sale.

Per un sapore più mediorientale, niente di meglio della salsa al curry, ottima anche sulle carni bianche. Si prepara con un soffritto di burro e cipolla, a cui aggiungere il curry in polvere e la farina setacciata: facendo attenzione a non formare grumi, aggiungere del brodo di carne e far cuocere finché il composto non si addensa. Infine, frullarla.

Con il pesce

Sapore di mare sulla griglia? La salsa più adatta è la aioli, tipica mediterranea e semplicissima da preparare: per 250 gr di maionese occorrono quattro spicchi di aglio finemente pestati. Perfetta con il pesce anche la salsa tartara, ma serve qualche ingrediente in più: 2 tuorli di uova sode, 4 cucchiai di maionese, un cucchiaino di senape, 2 cetriolini sott’aceto, 2 cucchiai di capperi sott’aceto, 4 cucchiai di prezzemolo fresco tritato, 2 cucchiai di aceto e sale. Con l’olio aggiunto a filo dopo aver mescolato tutti gli ingredienti si ottiene una salsa molto saporita e cremosa, ottima anche con carne e verdure. Un altro accompagnamento che ben si abbina con il pesce è il salmoriglio: si ottiene con un limone, un ciuffetto di prezzemolo, uno spicchio d’aglio, 100 ml di olio extravergine di oliva e 50 ml di acqua tiepida. Si aggiusta di sale, pepe e origano secco.

La marinatura

Per preparare una marinata classica occorrono olio, vino, pepe o altre spezie ed erbe aromatiche (rosmarino, alloro, timo). Per i tempi si va dalle due ore per il pollo, alle quattro per il manzo. Ricordate di tamponare la carne marinata prima di disporla sulla griglia: l’unto in eccesso potrebbe alzare la fiamma e rovinare la cottura.

Commenti