News

Ecco il nuovo appuntamento con “Basko News”, uno spazio che – settimanalmente – dedichiamo a notizie, aggiornamenti, iniziative e progetti che gravitano intorno al mondo Basko. 

Un Marchio grande come una città

Basko è genovese per nascita e per vocazione, un’azienda che investe sulla città dal 1987.

Da più di trent’anni Basko lavora quotidianamente per fa sì che ogni giorno sia un buon giorno. Lo fa ascoltando le esigenze dei genovesi, non solo per ciò che riguarda la spesa. Lo fa – e lo ha sempre fatto – investendo su Genova, la propria città.

1.600 volte grazie.

Anche durante l’anno che sta per concludersi, Basko ha agito su ogni fronte possibile per supportare i genovesi abbinando la consueta attenzione per le esigenze dei propri Clienti ad un importante ruolo di servizio che ha assunto una valenza anche sociale.

Questo non sarebbe stato possibile senza l’impegno e l’applicazione di operatori, cassieri, magazzinieri e di tutte le lavoratrici e i lavoratori che – anche nei momenti più difficili e complessi – hanno permesso a Basko di garantire la disponibilità delle merci e di assicurare qualità e freschezza della spesa.

Loro sono le persone che meglio rappresentano i valori aziendali e che, a pochi giorni da Natale, Basko vuole ringraziare di cuore.

Genova è casa.

Basko oggi può contare su 29 supermercati in provincia di Genova, altri 30 in Liguria, Piemonte, Emilia e nel Pavese, 1.600 dipendenti e oltre 1.000 fornitori locali. Sembrano solo numeri, ma – a ben guardare – dietro queste cifre ci sono persone, famiglie, quartieri e tanta occupazione diretta e indiretta. Proprio così: Basko è una realtà fatta da mani, braccia, volti di persone che vivono e lavorano a Genova e che sono uno dei motori propulsivi di questa città.

Un genovese lo sa.

Basko ascolta e rispetta i propri concittadini, custodisce e rispetta la cultura enogastronomica della propria città, le sue differenti tradizioni e supporta molte straordinarie produzioni locali.

È una simbiosi. È essere parte di una comunità, condividerne i valori positivi, le passioni, le abitudini, i gusti.

Un genovese sa che il pesce fresco deve avere l’occhio vivo e il colore brillante, che le foglie del basilico devono essere piccole e profumate o che la ricchezza della cima si misura dalla quantità di pinoli in ogni fetta. Sono dettagli importanti, che fanno la differenza. Un genovese lo sa. Basko lo sa. Buon Natale.

 

Arrivano le feste e, anche quest’anno, a consegnare i regali ci pensa Basko.

 

Parte la seconda edizione di “Caro Basko Natale”, l’operazione che – attraverso un sito dedicato – offre ai clienti Basko un modo comodo, veloce e conveniente per scegliere i giocattoli da regalare ai propri bambini.

 

Un sito dedicato ai regali di Natale.

Per usufruire del servizio, dedicato ai possessori di Prima Card, occorre andare su www.carobaskonatale.it, inserire i propri dati e indicare il proprio numero di fidelity card. Si può quindi navigare e scegliere fra un’offerta di giocattoli di grandi marche e alta qualità con una vasta scelta di opzioni per tutte le età.

 

Si paga in cassa, si riceve a casa.

Una volta selezionati i propri regali, si stampa un voucher e si conclude l’acquisto presentandolo alle casse di uno dei punti di vendita Basko. In questo modo sarà possibile finalizzare l’acquisto e ci si potrà rilassare in attesa della consegna.

 

Consegna a casa gratuita.

Nei giorni successivi all’acquisto i regali acquistati saranno impacchettati a regola d’arte dal personale specializzato di Basko e consegnati all’indirizzo indicato dal cliente in modo completamente gratuito. L’operazione, che avrà il suo clou prima di Natale, durerà fino al 6 gennaio per permettere a tutti di riempire adeguatamente anche la calza della Befana.

 

Un regalo in più.

Basko non pensa solo ai bambini: insieme a ogni ordine effettuato sul sito carobaskonatale.it, i clienti riceveranno un buono di 5 euro da utilizzare per la spesa in uno dei supermercati Basko a gennaio. Non resta che addobbare l’albero e pensare al cenone della vigilia: ai regali, anche quest’anno, ci pensa Basko Natale.

Consapevolezza quotidiana.

Basko – in sinergia con Inalpi e Coldiretti – distribuisce gratuitamente 30.000 diari scolastici alle famiglie liguri.

Fare informazione e formazione sulla sana e corretta alimentazione non è in contraddizione con la grande distribuzione. Per questo motivo Basko partecipa al fianco di Inalpi, Coldiretti e Spaggiari Parma, al progetto che distribuirà alle famiglie liguri 30.000 diari scolastici.

L’obiettivo è offrire a studenti e insegnanti uno strumento – amichevole, quotidiano e divertente – con tanti spunti sui corretti stili di vita, la sana alimentazione e l’origine dei prodotti. Un diario per condividere, ragionare, approfondire.

L’iniziativa, giunta al suo quinto anno di vita, coinvolge complessivamente 400 scuole, 320.000 famiglie e raccoglie sempre più richieste e riscontri positivi da parte di plessi scolastici, genitori e alunni.

 

Buona cultura.

Tra le pagine di questi diari scolastici ci sono ricette, aneddoti, informazioni: tutti contenuti realizzati con il supporto e la consulenza di professionisti del settore, come nutrizionisti e tecnici alimentari.

I promotori del progetto condividono l’idea che gli studenti non siano solo futuri consumatori, ma persone a tutto tondo, con menti fertili e ricettive. Una maggiore consapevolezza sulla qualità degli alimenti, sulla sostenibilità e sul benessere animale può ispirare studenti e genitori a comportamenti virtuosi in grado di cambiare in meglio la qualità della vita.

 

Cibo per la mente.

Contenuto e forma vanno sempre di pari passo e, così come è giusto informare sulla cultura alimentare, è altrettanto importante abituare l’occhio alla bellezza. Così, anche per l’edizione 2020-2021, le pagine del diario sono animate dall’indiscutibile estro artistico del Maestro Ugo Nespolo.

 

Un supporto concreto.

Basko c’è, concretamente, e lavora giorno dopo giorno per dare un reale supporto alle famiglie. In quest’ottica, soprattutto in un anno scolastico che si presenta complesso, il progetto “Diari Scolastici” assume ancora più valore, confermandosi un riferimento sicuro e un tangibile risparmio nell’affrontare i costi scolastici.

 

Le Persone al centro

Trasformare ogni giorno in un buon giorno: Basko concretizza la propria filosofia mettendo al centro le persone.

Dal 1997 Basko – punta di diamante del Gruppo Sogegross – sposa una filosofia innovativa che mette al centro la personalizzazione dei servizi e le esigenze dei clienti.

 Prestare ascolto.

Ma i clienti sono, prima di tutto, persone. Ognuno con i propri gusti, le proprie preferenze, le proprie abitudini. Persone che desiderano varietà, qualità, servizio, risparmio. Individui che meritano attenzione, fiducia, assistenza, empatia. Loro sono i clienti Basko, quelli con cui l’insegna ha creato un rapporto di vera fiducia.

 Le persone Basko.

Anche dall’altra parte del banco ci sono delle persone. Operatori, cassieri, magazzinieri: più di 1.600 lavoratrici e lavoratori che – anche nei momenti più difficili degli scorsi mesi – hanno permesso a Basko di garantire la disponibilità di merce, di assicurare le consuete qualità e freschezza della spesa. Loro sono le persone Basko, quelle che – per prime – danno voce e corpo ai valori aziendali.

Genova è casa.

In 33 anni di intenso lavoro, Basko ha ampliato la propria presenza in tutta la regione e anche oltre: oggi, su 60 punti di vendita complessivi, 41 sono in Liguria e ben 30 sono a Genova. Le radici di Basko sono qui – è evidente – ma crescono costantemente e, ormai, coinvolgono una rete di oltre 1.000 fornitori e si estendono in diverse regioni del nord Italia.

A salvaguardia dei territori.

Anche in Piemonte, Emilia Romagna e Lombardia, Basko porta la propria filosofia: individua le migliori materie prime, preferisce la filiera corta, valorizza e salvaguarda prodotti e specificità dei territori. Da questo approccio nascono progetti come “Scelta BASKO” – che propone il meglio dei territori direttamente nei territori di provenienza – o la linea “100% Qualità e Tutela dei Territori” che, appoggiando gli allevatori di Liguria e Piemonte, punta sulla sostenibilità della filiera produttiva e la qualità del prodotto.

Dalle promesse ai fatti.

Questa attenzione sistematica ha un impulso positivo su tutto il territorio, sulle aziende che lo animano, sulle persone che ci vivono e sulle loro famiglie. Solo così, con concretezza, si può passare dalle promesse ai fatti.

 

 

Una vita spesa insieme

Il Basko News di oggi è dedicato al grande concorso fotografico per i 100 anni del Gruppo Sogegross.

 

Continua il concorso fotografico, per partecipare basta una foto dal mondo Basko.

Immaginate un’azienda con una lunga storia. Diverse generazioni di imprenditori, di clienti, di collaboratori, di fornitori. Quante vite, quante esperienze, quanti legami e, soprattutto, quante energie investite – da una parte e dall’altra – per superare le sfide che si sono presentate durante il cammino.

Un affresco collettivo.

Un percorso dal quale può facilmente emergere un affresco collettivo, un grande puzzle – fatto di ricordi, momenti, istanti, incontri – a cui ognuno può facilmente aggiungere il proprio tassello. Da questo presupposto nasce il grande concorso fotografico lanciato per festeggiare i 100 anni di Sogegross, gruppo di cui Basko fa parte: un’occasione per permettere a tutti di raccontare il proprio legame con Basko e ciò che per loro ha rappresentato e rappresenta tuttora.

Spesa, scatta e vinci.

Il concorso è dedicato ai possessori di Prima Card, la carta fedeltà Basko. Il montepremi complessivo è di 62.000 euro in Gift Card Basko. Una giuria selezionerà e premierà le 100 migliori fotografie che conterranno un elemento Basko in base alla loro originalità, creatività, coerenza, spontaneità e all’attinenza con il tema del concorso.

Concerti, mucche, violini e flash mob.

Come potrebbero essere le 100 foto che si aggiudicheranno il premio? Le suggestioni sono tante, distribuite lungo i 33 anni di attività di Basko. Gli scatti possono raccontare la storia dell’insegna o il rapporto tra Basko e il proprio territorio. Possono ritrarre un momento di semplice quotidianità o un evento eccezionale come il concerto live di Irene Grandi al Basko Arena 2019 o una della tappe del Mucca Tour del 2017. Foto storiche oppure recentissime, come quelle che alcuni di voi potrebbero avere scattato nei supermercati Basko ai quattro ballerini di Hip-Hop durante uno degli ultimi flash mob. A proposito: tenente pronti gli smartphone perché presto ce ne saranno altri.

Legami indissolubili.

Il Gruppo Sogegross, di cui Basko fa parte, nasce nel 1920 da una drogheria nel quartiere genovese di San Martino d’Albaro e – in 100 anni – porta a una solida realtà della grande distribuzione organizzata, oggi più che mai radicata al proprio territorio.

Storia e storie.

Per festeggiare questo importante anniversario, Basko lancia il grande concorso fotografico “Una Vita Spesa Insieme”. I clienti sono invitati a partecipare inviando foto – storiche o contemporanee che evidenzino al meglio il legame con Basko. Le foto – scattate all’interno o all’esterno di un supermercato – possono immortalare memorie e ricordi passati oppure possono essere scatti attuali, realizzati appositamente per raccontare un momento particolare.

Tre esempi di soggetti.

La foto storica di un’insegna Basko, dei volantini passati, le prime carte fedeltà sono ottimi esempi di foto che i clienti affezionati possono avere nei propri archivi. Un altro filone ricco di suggestioni è quello degli eventi che – negli anni – Basko ha organizzato sul territorio: foto dei concerti di Basko Arena, uno scatto dalla pista di pattinaggio su ghiaccio o un selfie scattato al Mucca Tour potrebbero essere i soggetti giusti per vincere il concorso. Ma la storia tra Basko e i propri clienti continua ogni giorno: a casa, in ufficio o nei supermercati si può cogliere un momento ironico, poetico, insolito o artistico che merita di essere immortalato e inviato.

La dinamica del concorso.

Il concorso inizia il 15 settembre fino al 9 novembre 2020 ed è dedicato a tutti i possessori di Prima Card.

Per partecipare basta una spesa nei supermercati Basko o su basko.it di almeno 20,00 €, conservare lo scontrino, registrarsi sul sito www.unavitaspesainsieme.it e caricare il proprio scatto.

 

La qualità nasce dalla tutela dei territori.

Torna Basko News, l’appuntamento periodico con notizie, novità e progetti dal mondo dei supermercati Basko.

Basko amplia il progetto “100% Latte Ligure”: da oggi, in tutti i supermercati Basko, sarà possibile acquistare i latticini della nuova linea “100% Qualità e Tutela dei Territori” che, appoggiando gli allevatori di Liguria e Piemonte, punta sulla sostenibilità della filiera produttiva e la qualità del prodotto.

 Qualità del prodotto, sostenibilità e sostegno delle economie locali.

“In questo solco è nato e cresciuto il progetto – afferma Giovanni D’Alessandro, Direttore Generale di Basko – Con “100% Qualità e Tutela dei Territori”, oltre a sostenere le economie locali e creare ricadute positive in tutti i territori in cui operiamo, vogliamo imprimere una svolta decisiva verso la sostenibilità, l’innalzamento degli standard qualitativi e il benessere animale.”

 Tracciabilità, controllo e benessere.

Tutti gli allevamenti coinvolti nel progetto sono valutati con il sistema di certificazione del benessere animale del CReNBA (Centro di Referenza Nazionale per il Benessere Animale): una garanzia per il prodotto finale che arriva sulle nostre tavole.

 Cresce l’accordo.

Questo nuovo accordo di filiera permetterà agli allevatori del territorio di consegnare il latte direttamente a chi si occupa della produzione di formaggi e yogurt. I caseifici, a loro volta, porteranno direttamente sul mercato – tramite i supermercati Basko – numerosi prodotti freschi con il brand “100% Qualità e Tutela dei Territori”: come ad esempio ricotta, stracchino, tomini, primosale e yogurt.

Per chi sa scegliere.

Un’ulteriore conferma che Basko investe da sempre nella qualità dei propri prodotti e lo fa in modo verificabile e tangibile: sapere che le filiere coinvolte nella produzione sono oggetto di verifiche costanti rappresenta un vero e proprio vantaggio per tutte le persone che vogliono essere parte attiva e consapevole delle proprie scelte alimentari.

Basko è legato al proprio territorio.

Buongiorno Marassi!

Basko ha appena completato il rinnovamento del supermercato di via Casata Centuriona a Genova, storico punto di vendita situato nel quartiere di Marassi. Questo supermercato, aperto il 19 novembre 1992, torna a nuova vita grazie a un restyling che lo ha allineato allo stile dei punti vendita più attuali della rete Basko. Un intervento profondo che migliora notevolmente l’esperienza di acquisto all’interno del punto di vendita: qui i clienti potranno trovare pesce fresco garantito e controllato, carne di qualità dai migliori allevatori italiani, salumi e formaggi di eccellenza, pane fresco ogni giorno, frutta e verdura garanzia di freschezza e qualità e un’area dedicata ai “Freschi di zona” forniti da coltivatori del territorio selezionati da Basko. Il punto vendita di Marassi è aperto con orario continuato da lunedì a sabato dalle ore 08:00 alle ore 21:00 e la domenica dalle ore 08:30 alle ore 13:00.

Più spesa più sconto.

Inoltre, nei supermercati della Val Bisagno è attiva, ancora oggi e domani, la promozione “Più spesa Più sconto”: i clienti possessori di Prima Card, la carta fedeltà di Basko, con una spesa di almeno 40 euro riceveranno subito alle casse un buono sconto da 10 euro. I clienti potranno conservare il buono sconto e utilizzarlo, dal 14 al 16 agosto, su una spesa da almeno 35 euro da effettuare in uno qualsiasi dei supermercati della Val Bisagno.

Coltivare relazioni.

Rinnovamento puntuale e offerte cucite su misura: sono due modi concreti e tangibili con cui Basko si lega al proprio territorio. Perché non si tratta solo di prodotti, carrelli, corsie ed espositori, ma di costruire delle relazioni. Anzi, di coltivarle.

La promozione “Più spesa Più sconto” è valida nei  supermercati di:

  • Marassi > Via C. Centuriona
  • Molassana > Via Molassana
  • San Gottardo > Via Emilia
  • San Fruttuoso > Via Paggi

Solo il bello della spesa.

Dopo aver parlato del click & collect, questo Basko News  è dedicato al servizio “Compri da Basko e ricevi a casa”.

 

Come funziona il servizio?

Per soddisfare le reali esigenze delle persone, Basko offre ai propri clienti sei modi di fare la spesa. Uno di questi è “Compri da Basko e ricevi a casa”. Funziona in quattro semplici step: il cliente sceglie uno dei supermercati Basko in cui il servizio è attivo stando attento che il punto di vendita scelto si trovi nel raggio di 4 km stradali dal luogo in cui vuole ricevere la consegna. Dopodiché si reca a fare la spesa, paga alla cassa e lascia la spesa all’addetto Basko: la spesa arriverà all’indirizzo indicato dal cliente entro 3 ore, senza costi aggiuntivi per la consegna.

 

I vantaggi di ricevere la spesa a casa.

“Compri da Basko e ricevi a casa” è un servizio riservato ai possessori di Prima Card, la carta fedeltà Basko: totalmente gratuita è disponibile sul sito www.basko.it o in forma cartacea presso tutti i punti vendita. Tutte le promozioni del supermercato sono valide. C’è un minimo di spesa di 50€. Siccome Basko tiene moltissimo alla qualità, alla sicurezza e alla freschezza dei propri prodotti, con questo servizio non è possibile la consegna di pesce e surgelati.

 

Qualche esempio.

Ci sono molti validi motivi per voler fare spesa personalmente, ma preferire la consegna a domicilio. Il principale è evitare di trasportare il peso eccessivo delle sporte. Magari il cliente non possiede un’auto. Oppure preferisce l’agilità dello scooter, ma non vuole caricarsi. Il servizio può servire anche per fare una spesa veloce per un’altra persona. Ad esempio un figlio che, in pausa pranzo, fa spesa per la madre e gliela fa consegnare a casa. Un altro motivo è il piacere di valutare con la massima cura i prodotti che si mettono nel carrello: scegliere le offerte migliori, le marche cui si è affezionati, i tagli più freschi, la frutta matura al punto giusto, la verdura più rigogliosa. In pratica, si prende solo il bello di fare la spesa, lasciando agli addetti Basko la parte più faticosa.

 

Supermercati in cui è attivo il servizio

  • Genova:

Rivarolo: Via Vezzani

Centro: Via Barabino

Albaro: Via Cavallotti

San Fruttuoso: Via Paggi

Marassi: Via C. Centuriona

Borgoratti: Via Posalunga

San Martino: Via Lagustena

Pr‡: Via Taggia

Pegli: Via Ricasoli

  • Cogoleto:Via Mazzini
  • Bogliasco:Via Aurelia, Via Cavour
  • Rapallo:C.so Colombo
  • Chiavari:Via Col. Franceschi
  • Sanremo:Via S. Francesco
  • Imperia:Via Gavi
  • La Spezia:Via Roma
  • Torino:P.zza Montanari

Una guida verso la freschezza.

Freschezza e qualità.

Ortaggi, insalata, frutta e primizie, formaggi, salumi, macelleria e il migliore pesce fresco sono il cuore dell’offerta dei Supermercati Basko.

Questi prodotti, premurosamente scelti dagli specialisti Basko per garantire la qualità, il sapore e la sicurezza, arrivano quotidianamente in ognuno dei punti di vendita. Solo così i clienti possono acquistarli veramente freschi.

 

Come orientarsi?

Per navigare all’interno di questa vasta offerta serve una guida: con questo intento, Basko distribuisce un volantino interamente dedicato alla freschezza: uno strumento agile nella forma che permette ai clienti di orientarsi con una maggiore consapevolezza tra le varietà in assortimento e le offerte e, quindi, di scegliere al meglio.

 

Raccontare la freschezza.

La qualità è un valore profondo e, per farla emergere, Basko opera su due fronti.

Sul fronte interno, lavora per soddisfare le esigenze dei consumatori più attenti, selezionando con estrema cura ogni prodotto.

Sul fronte esterno, si impegna a comunicare chiaramente la propria qualità, a raccontarla fino in fondo, in modo da valorizzare tutte le persone, le tradizioni e le professionalità che stanno a monte dei prodotti proposti. Ad esempio, per rendere ancora più chiara questa storia di freschezza, molte informazioni sono riportate con completezza all’interno dei cartellini che si trovano vicino ai prodotti esposti nei banchi supermercati.

 

Il meglio, vicino.

Unire la qualità alla massima scelta possibile è una missione ambiziosa che Basko può portare avanti perché coltiva da sempre un amore per i prodotti italiani e una vera e propria passione per i prodotti dei nostri territori; passione che si esprime nella profonda conoscenza delle filiere e nel rispetto per i fornitori e per le eccellenze locali.

Solo il meglio, il più vicino possibile. Così Basko può offrire prodotti veramente freschi. Anzi Freschissimi.

La spesa come vuoi tu.

Parliamo di un nuovo modo – comodo e dinamico – di fare la spesa da Basko: il cosiddetto click & collect.

 Uno dei sei modi di fare la spesa.

Ogni persona ha esigenze diverse, gusti diversi, momenti e tempi diversi per fare la spesa. Basko lo sa e, per questo, offre ben sei modi per fare la spesa. Uno di questi consiste nella possibilità di ordinare la spesa online e ritirarla da Basko.

Come funziona il servizio click & collect?

La parola “click” indica il verbo “cliccare” e “collect” significa “raccogliere”, ma – in pratica – utilizzare questo servizio è molto più facile di quanto non sia descriverlo a parole. Il cliente può fare la spesa sul sito www.basko.it oppure con l’app Basko che – scaricabile da App Store o Google Play – facilita l’acquisto in piena mobilità.

Dopo di che il cliente sceglie uno dei supermercati in cui può ritirare la spesa e l’orario del ritiro.

È possibile pagare direttamente online oppure si può pagare al ritiro con carta di credito o bancomat. I contanti, in questo caso, non sono accettati.

I vantaggi di ordinare online e ritirare da Basko.

In questo modo ogni persona può riempire il proprio carrello digitale con calma, quando ha tempo, secondo le proprie esigenze. Il servizio è gratuito, tutte le promozioni del supermercato sono valide e non c’è minimo d’ordine.

È possibile ritirare la spesa da lunedì a sabato, secondo fasce orarie di un’ora. La spesa è disponibile al supermercato scelto già a partire da tre ore dopo l’acquisto online.

Esempi concreti.

I supermercati in cui è attivo il servizio “ordina online e ritiri da Basko” sono disposti lungo le direttrici principali della mobilità genovese, in punti comodi per servire tutta la città. Ad esempio, il punto vendita di Cornigliano, in fondo a via Guido Rossa, è in un punto nevralgico sulla direttrice levante-ponente.

Una persona che lavora nel pieno centro di Genova, ma abita nel ponente cittadino (o deve imboccare l’autostrada), può ordinare la propria spesa online a pranzo e passare a ritirarla prima di rientrare a casa per cena.

Nessuna fretta, nessun affollamento, massima scelta. Un notevole vantaggio che rende questo servizio un modo nuovo, semplice e concreto per cambiare in meglio l’approccio alla spesa.

 

L’importanza della concretezza.

Ecco le recenti iniziative che l’insegna ha messo in atto a sostegno del potere d’acquisto delle famiglie.

A marzo, in un momento difficile, Basko ha voluto fare ai propri clienti una promessa concreta: “Noi ci siamo, questo è sicuro” per dare al cittadino quel senso necessario di sicurezza della nostra presenza e della disponibilità continua di merci e servizi.

Nei mesi seguenti il concetto si è ampliato in un’operazione a lungo raggio pensata per dare un aiuto al potere di acquisto dei propri clienti.

A maggio, la prima fase dell’iniziativa ha riguardato il Borsellino, con il raddoppio degli sconti contanti che i clienti Basko possono utilizzare per  abbassare nello scontrino l’importo della spesa  negli ultimi giorni del mese, quelli più difficili da affrontare economicamente.

La seconda fase, iniziata a metà giugno, ha visto il ribasso forte e stabile di ben 300 prodotti Primia. L’operazione “Noi Ci Siamo Concretamente” è arrivata ora alla terza fase e consente di ricevere, durante la durata dell’operazione, sino a 100 euro di sconti ai Totem.

Fino a 100 euro di sconti ai Totem.

Fino al 16 agosto i clienti possessori di Prima Card possono passare la propria carta fedeltà sul lettore dei Totem presenti all’ingresso dei supermercati Basko e ottenere sconti su misura.

Questi sconti possono arrivare fino a 100 euro nella durata della promozione, sono proposti in base alle abitudini di spesa dei clienti per mettere sempre in primo piano le esigenze reali delle persone.

A settembre ulteriori novità.

Basko c’è, concretamente, e a settembre prevede ulteriori novità per continuare a offrire ogni giorno la qualità, l’assortimento, le promozioni e i servizi pensati su misura per chi sceglie di dare fiducia a Basko.

 

Ogni persona è unica.

Le persone hanno esigenze diverse. Sono diversi i gusti, le abitudini, le tradizioni, i palati, le diete. Sapendo questo, lavoriamo quotidianamente per far sì che l’offerta di Basko sia sempre completa per rispondere alle esigenze e ai gusti di tutti.

 

Ogni spesa è diversa.

Diversi sono anche i momenti e i motivi per cui la spesa si fa. C’è la spesa giornaliera, c’è la spesa settimanale che riempie la dispensa e c’è la spesa per i momenti speciali, come quella per il primo barbecue di stagione. Noi crediamo che sia fondamentale dare alternative semplici, veloci e praticabili che corrispondano alle reali esigenze delle persone. Non solo, quindi, un ampio assortimento di prodotti, ma tanti modi per fare la spesa: sei, per la precisione.

 

Sei alternative valide.

Oltre alla classica spesa, è possibile comprare da Basko e ricevere a casa.

La classica spesa in negozio oppure compri da Basko e ricevi a casa

 

Per i possessori di Prima Card 65 e per le persone diversamente abili è possibile ordinare al telefono e farsi consegnare la spesa.

Ordini telefonici

 

Se si ha confidenza con il mondo digitale, un ottimo metodo è quello di ordinare online (su basko.it o con l’app) e ricevere la spesa a domicilio.

Ordini online

 

In abbinamento all’acquisto online c’è anche l’opzione del ritiro al “locker”, l’armadietto refrigerato con sportelli automatici nel nostro punto di ritiro sul cavalcavia Carlo Negri all’uscita autostradale di Genova Nervi.

Ritiro nel locker di Genova Nervi

 

Oppure c’è il cosiddetto “Click & Collect”, cioè la possibilità di ordinare online e ritirare la spesa presso i nostri punti di ritiro.

Click & Collect

 

Un’ulteriore attenzione particolare va agli over 65, alle persone diversamente abili e alle donne in gravidanza o con figli fino al 1° anno di età: tutti loro avranno la consegna a casa gratuita.

Solo noi proponiamo sei modi per fare la spesa e continuiamo a investire in tecnologia e logistica per immaginare nuove soluzioni. Da qualche giorno, abbiamo un nuovo magazzino a Genova Bolzaneto:  2.000 metri quadrati di superficie, disponibilità continua della merce, più di 8.000 referenze tra cui scegliere per un centro di preparazione delle spese online all’avanguardia.

Oggi le alternative sono sei, domani saranno sette, otto o quante ne serviranno per continuare a dare un servizio eccellente. Perché noi ci siamo, concretamente.

I nostri valori hanno radici profonde.

 

Valori di famiglia.

Nel 1920, a Genova è nata SoGeGross, il Gruppo di cui BASKO fa parte. Tutto è iniziato da una drogheria nel cuore del quartiere di San Martino. È naturale immaginare che quella realtà fosse strettamente legata al tessuto sociale, economico e umano in cui muoveva i primi passi, ma crediamo che – proprio quel momento – sia stato fondamentale per la definizione dei valori che ancora oggi ci guidano: la centralità del prodotto, la costante attenzione verso il territorio e le sue tradizioni, la profonda conoscenza delle filiere e il rispetto e la valorizzazione dei fornitori locali.

 

Selezionati con passione.

Ancora oggi partendo da questi valori, dopo cento anni di evoluzione e innovazione, concretizziamo le nostre promesse. Lo facciamo con il progetto “Scelta BASKO”, un marchio che identifica i prodotti che rappresentano le eccellenze dei territori.

Per i prodotti “Scelta BASKO” abbiamo selezionato con cura produttori locali in grado di garantire l’utilizzo di materie prime di pregio e qualità, con grande attenzione alle tradizioni dei territori.

Sul territorio, per il territorio.

I prodotti liguri ai liguri, ad esempio, perché solo così siamo in grado di mantenere una filiera corta, di investire sul territorio per il territorio e di garantirvi la possibilità di riscoprire qualità, gusti e sapori originari.

Nello sviluppo di questo progetto, i prodotti “Scelta BASKO” nelle ultime settimane fanno parte dell’assortimento di formaggi di eccellenza. Formaggi da fornitori storici locali, con materie prime di assoluta qualità.

Siamo nati e cresciuti qui. A Genova, in Liguria. E siamo orgogliosi di portare avanti i valori dei nostri territori.

Ogni giorno lavoriamo per riscoprire insieme il sapore della tradizione che anima i nostri luoghi, l’essenza che rende uniche e inimitabili le nostre terre.

Basko, ogni giorno è un buongiorno.

La scelta che fa la differenza.

 Non solo prezzo.

Il prezzo basso, la convenienza a tutti costi, è il fulcro della comunicazione per molte insegne della Grande Distribuzione Organizzata.

Per noi non è così. O meglio, non solo, perché, essendo liguri (genovesi, per di più), sappiamo bene che il risparmio è fondamentale, ma non quando rischia di influire sulla qualità della selezione.

 

La scelta, prima di tutto.

È questo il modo in cui Basko ha deciso di distinguersi: offrire la più ampia scelta di prodotti e – soprattutto – lavorare per soddisfare le esigenze dei consumatori evoluti, le necessità delle persone veramente attente a ciò che portano sulla propria tavola.

Le vostre aspettative sono il nostro lavoro.

Qui lavoriamo con grande energia per ampliare la selezione dei nostri prodotti in ogni settore merceologico e, in modo particolare, per ciò che riguarda il fiore all’occhiello di Basko: i freschi.

Il banco pescheria offre prodotti controllati, garantiti, che valorizzano le eccellenze locali come il Golfo Ligure.

Nel reparto ortofrutta i prodotti sono selezionatissimi, come i nostri pomodori datterino di qualità Premium.

In macelleria, proponiamo le migliori carni italiane: i nostri clienti possono trovare, ogni giorno, i tagli più pregiati provenienti dagli allevamenti piemontesi.

 

Questione di fiducia.

Questi sono solo tre esempi di cosa vuol dire, per Basko, abbinare la qualità alla varietà.

Perché al di là del prezzo, del risparmio, delle transazioni, per noi è una questione di fiducia. Ascoltiamo le vostre esigenze e rispondiamo con la maggior varietà possibile.

Solo così, possiamo far sì che – per tutti i nostri clienti – ogni giorno sia davvero un buon giorno

 


 

 

Leggi tutte le nostre risposte alle domande su come acquistare Vai alle FAQ