Buon Raccolto

Quando la frutta diventa freschissima

17/08/2020

Il sorbetto, gelata dolcezza.

Per la sua composizione semplice, con solo frutta, acqua e zucchero, il sorbetto è un ottimo dolce da gustare al cucchiaio o, più fluido, da bere, durante le calde giornate estive.

 

Progenitori dei gelati di frutta con base acquosa, ovvero preparati senza latte, hanno il vantaggio di essere facilmente digeribili, gustabili anche dalle persone intolleranti al lattosio.

 

Acqua, zucchero e frutta: questi gli ingredienti che costituiscono la struttura del sorbetto, solitamente contenente almeno il 50% di frutta e al massimo il 25% di zucchero. Un dolce a grana fine, che ha bisogno di incorporare molta aria: in assenza delle proteine e i grassi del latte, che nel cugino gelato aiutano le bolle d’aria a stabilizzarsi, nel sorbetto è la soluzione zuccherina a inglobare aria, raffreddandosi e diventando sempre più viscosa. In passato, per facilitare questa operazione veniva aggiunto spesso l’albume d’uovo parzialmente montato, una pratica che molti hanno abbandonato, ma che qualcuno usa ancora.

Così, con l’arrivo delle alte temperature, non c’è cosa più gustosa di un sorbetto a base di frutta.

Gli inventori di una bevanda chiamata sherbet, sembra che siano gli Arabi, ma esistono fonti che fanno risalire il sorbetto ai cinesi, portato in Europa da Marco Polo.

In ogni caso ha iniziato a diffondersi durante il Medioevo, affermandosi nelle corti italiane del Cinquecento, soprattutto quelle dei Medici che lo avrebbero esportato anche in Francia.

 

Il sorbetto non nasce come dessert, ma come bevanda dissetante fuori pasto. Spesso oggi, nei ristoranti, si serve a metà di un pasto, specialmente di pesce, per pulire la bocca oppure alla fine, spesso arricchito con bevande alcoliche (il cosiddetto “sgroppino”) che, oltre a conferire maggiore gusto, abbassa il punto di congelamento della miscela rendendola più soffice e cremosa.

 

Ma non possiamo escludere il suo ruolo primario di bevanda dissetante!

Se in inverno si può preparare il classico sorbetto al limone, o agli altri agrumi di stagione come arancia e mandarino, in estate non rimane che l’imbarazzo della scelta per preparare questo fresco dessert con tantissima frutta dolce e colorata: albicocca, melone, cocomero, pesche, possono addolcire le cene ma anche merende e fugaci spuntini durante le giornate più calde.

Si può preparare anche senza gelatiera, mettendo il composto nel congelatore e mescolandolo regolarmente mentre la miscela si congela, anche se il risultato non è equivalente poiché la consistenza cremosa si ottiene solo con un continuo mescolamento possibile con una gelatiera.

 

Ad ogni sorbetto il suo colore e il suo sapore.
Tu quale preferisci?

 

Arancione: per un sorbetto di questo colore, simbolo della creatività, in estate si possono scegliere in particolare due frutti: il melone e l’albicocca. Se si preferisce un gusto molto dolce conviene scegliere il primo, se si ama una punta di  acidità, meglio scegliere il secondo.

 

Rosso: simbolo dell’energia vitale sia mentale che fisica, si può scegliere il cocomero. Allungato con semi o baby senza semi, sono entrambi adatti ad essere trasformati in gustosi sorbetti a cui si può aggiungere una punta di freschezza con una foglia di menta fresca.

 

Giallo: simbolo della luce, basta optare per delle gustose pesche gialle, nettarine e percoche per avere un fresco e gustoso sorbetto del colore del sole.

 

Viola: bastano delle prugne o dei mirtilli per avere un sorbetto di questo colore, simbolo della magia e del mistero. Si possono anche mixare insieme: il sapore sarà una vera scoperta soprattutto con una spruzzata di cannella, per dare un tocco speziato.

 

Verde: basta un grappolo di dolcissima uva, Vittoria bianca o Regina, per ottenere il colore verde chiaro, simbolo di armonia ed equilibrio. Questo gusto si presta bene ad essere arricchito di un tocco alcolico, con brandy o con vino bianco. Che la vostra scelta sia dettata dal gusto del palato o da quello estetico, nelle calde giornate estive optare per un sorbetto è un’ottima alternativa per gustare qualcosa di dolce senza appesantirsi.