Frutti di mare in guazzetto

Primo

Frutti di mare in guazzetto

  • 50 minuti
  • 4 persone
  • media

Procedimento

Pulite e lavate i molluschi con conchiglia tenendoli separatamente a bagno, in acqua salata con sale grosso. Pulite, lavate e tagliate a listarelle le seppioline, quindi fatele cuocere in un capiente tegame di coccio con due cucchiai di olio evo, un peperoncino e il vino bianco. Dopo dieci minuti aggiungete i frutti di mare, la polpa tritata dei pomodori (pelati e privati dei semi), il sale, il pepe macinato, uno spicchio di aglio schiacciato, il timo e il limone tagliato in quattro parti. Coprite e fate cuocere per circa dieci minuti, scrollando la pentola per i manici in modo che tutti i molluschi ricevano calore e si aprano. Togliete il limone e cospargete con abbondante prezzemolo tritato. Servite il guazzetto, accompagnandolo con crostini di pane fatti tostare in una padella unta con un po’ di olio e strofinati poi con uno spicchio d’aglio.