GNOCCHI FATTI IN CASA AL RAGÙ

Primo

GNOCCHI FATTI IN CASA AL RAGÙ

  • 60 minuti
  • 5 persone
  • media

Procedimento

Preparazione per il ragù: Affettate una cipolla e mettetela a soffriggere a fuoco dolce in una casseruola con un filo di olio evo, unite la carne macinata, amalgamando bene per farla insaporire e spezzettandola con la punta di un cucchiaio di legno. Aggiustate di sale e quando sarà ben rosolata, sfumate con il vino bianco alzando la fiamma. Quando il vino sarà evaporato, unite il concentrato. Mescolate e aggiungete mezzo bicchiere di acqua, riabbassando la fiamma al minimo, coprite e fate cuocere per pochi minuti, mescolando di tanto in tanto. Pulite i pelati, aggiustate di sale e finite di cuocere per altri 25 minuti circa, spegnete e lasciate riposare. Preparazione per gli gnocchi di patate: Lavate le patate, bollitele per 30 minuti e scolatele in un colapasta. Appena saranno tiepide, spellatele. Usate lo schiacciapatate per ridurle in poltiglia che disporrete su un piano da lavoro. Formate un buco e versate l’uovo con un pizzico di sale, impastare velocemente e aggiungete poca farina. Spolverate una parte del tavolo di farina, staccate un pezzo di impasto e formate dei cordoni lunghi e spessi 2 cm, quindi tagliate gli gnocchi. Cuoceteli pochi per volta (per non farli attaccare tra loro). Una volta scolati e conditi, spolverate con abbondante formaggio grattugiato!