Marò (pestùn de fave) e salame

Antipasto

Marò (pestùn de fave) e salame

  • 30 minuti
  • 4 persone
  • facile

Procedimento

Eliminate il baccello delle fave e pulitele, prestando attenzione a privarle anche della pellicina più sottile che le riveste. Pestate le fave con qualche grano di sale grosso e, dopo averle ridotte in poltiglia, aggiungete lo spicchio d’aglio, le foglie di menta lavate e spezzettate, fino ad ottenere una crema omogenea. Unite il pecorino grattugiato e, lavorando con il pestello, amalgamate con l’olio evo, assaggiando di tanto in tanto per trovare il giusto equilibrio di sapori. Affettate il pane e abbrustolitelo in forno o sulla piastra. Spalmate su ogni bruschetta il pesto di fave e decoratela con una fetta di salame e delle scaglie di pecorino. Consiglio Se non usate subito il pesto di fave, trasferitelo in un barattolo di vetro e ricopritelo di olio, riponetelo in frigorifero e consumatelo entro tre giorni.       Nel frullatore Se desiderate velocizzare la preparazione tritate tutti gli ingredienti nel mixer, escluso l’olio e utilizzate il sale fino invece di quello grosso. Continuate a lavorare il composto, aggiungendo l’olio a filo, finché risulti ben amalgamato.