Quinoa con asparagi e cipollotti al profumo di maggiorana

Primo

Quinoa con asparagi e cipollotti al profumo di maggiorana

  • 50 minuti
  • 4 persone
  • facile

Procedimento

Lavate gli asparagi e, dopo aver eliminato la parte più coriacea del gambo, separatelo dalle punte. Affettate il gambo in piccoli pezzi e lasciate intere le punte. In un wok fate rosolare i cipollotti, tagliati a fettine sottili, in due cucchiai d’olio. Quando sono sufficientemente ammorbiditi, aggiungete le foglioline di maggiorana fresca. Unite i gambi affettati degli asparagi, aggiungete un bicchiere d’acqua, fate cuocere con il coperchio. Nel frattempo riponete la quinoa in un colino e sciacquatela abbondantemente sotto l’acqua corrente. Trasferitela in una padella antiaderente, ricopritela di acqua bollente leggermente salata (circa il doppio del peso della quinoa) e fate cuocere a fuoco medio finché l’acqua non viene completamente assorbita e i grani di quinoa non raddoppiano il volume. Quando gli asparagi sono ammorbiditi, aggiungete anche le punte e continuate la cottura finché anche queste ultime raggiungono la consistenza desiderata. Unite i pinoli, salate, pepate e, a fuoco spento, condite con olio evo. Mescolate la quinoa con il sugo di verdura e servite.