TORTA PASQUALINA AL RADICCHIO

Secondo

TORTA PASQUALINA AL RADICCHIO

  • 90 minuti
  • 4 persone
  • media

Procedimento

Lavate accuratamente e sbollentate il radicchio in una pentola con il coperchio per 10 minuti in acqua leggermente salata. Scolatelo, lasciatelo intiepidire e strizzatelo. Amalgamate la ricotta con 1 uovo, il parmigiano e il pecorino. Lavoratelo bene aggiungendo poco sale e pepe, unite il radicchio lessato, intero o tritato. Foderate uno stampo di ca 20 cm con la carta forno e il primo rotolo di pasta sfoglia. Riempitelo con il ripieno di ricotta e radicchio, preparato precedentemente. Fate 4 piccoli incavi nel ripieno e sgusciate in ciascuno un uovo intero. Chiudete la torta con il secondo disco di pasta sfoglia e ripiegate il bordo del disco all’interno sigillandolo delicatamente. Spennellate la superficie con uovo sbattuto e foratela con la punta di una forchetta, magari decorandola con un disegno o una scritta pasquale per renderla più carina. Infornate la torta pasqualina a 180 °C per circa 60 minuti.