Torta pasqualina

Secondo

Torta pasqualina

  • 2 ore
  • 10 persone
  • difficile

Procedimento

Versate la farina in una ciotola, aggiungete il sale, l’olio e l’acqua necessaria ad ottenere un impasto morbido. Ricavate dall’impasto 33 palline e lasciatele riposare sotto un canovaccio. Lavate le bietole, tagliatele a striscioline sottili e sbollentatele in acqua salata. Dopo averle strizzate bene, mescolatele in una ciotola, con il formaggio grattugiato e la maggiorana. Create un composto con la prescinseua, privata del siero, 2 cucchiai di farina, 2 cucchiai di olio, un cucchiaio di formaggio grattugiato, sale e pepe. Stendete 13 palline di impasto, ricavandone sfoglie sottilissime e spennellatele di olio su entrambi i lati, infine sovrapponetele in una teglia di 28 cm di diametro, facendo attenzione che non si attacchino fra loro. Ricoprite le sfoglie con le bietole, irrorate con poco olio e aggiungete uno strato di composto di prescinseua. Praticate, aiutandovi con un cucchiaio, 12 incavi nei quali inserire le uova intere, condite con un pizzico di sale e pepe. Aggiungete le restanti 20 sfoglie e arrotolatene i lembi per creare il bordo