Buon Appetito

Una colazione da film

11/09/2019

Il rituale del pasto più importante della giornata.

Se ci dicessero di fermarci a pensare alla Colazione con la C maiuscola, l’immagine che immediatamente salterebbe in mente non sarebbe forse la celebre Audrey Hepburn con cornetto fragrante e cappuccino davanti alla vetrina di Tiffany & Co. sulla Fifth Avenue di New York? Già, sogniamo tutti una colazione da film come quella e sarebbe bellissimo poterla fare esattamente come la mitica Holly e le sue collane di perle, ma non disperiamo! Anche variare il nostro rito mattutino ogni giorno può essere una coccola in grado di farci sentire bene e in perfetta sintonia con il mondo esterno.

IL PASTO PIÙ IMPORTANTE

L’errore in cui molti incappano è quello del salto a piè pari di questo momento, fondamentale, invece, per essere energici e scattanti non solo durante la mattinata ma anche per il resto della giornata. Spesso infatti la prima colazione viene vista come un pasto meno importante rispetto al pranzo o alla cena ma, in realtà, è assolutamente necessaria al nostro organismo per produrre l’energia di cui abbiamo bisogno dopo il riposo notturno.

Il valore aggiunto, inoltre, è dato dal fatto che gli zuccheri e i carboidrati assunti nel primo pasto della giornata sono quelli che verranno bruciati più in fretta quindi possiamo concederci di mangiare un po’ di più, selezionando comunque alimenti healthy. Non vi resta che sbizzarrirvi con varie alternative di menù durante la settimana, concedendovi un vero e proprio brunch in stile americano la domenica.
Ecco qualche idea per una prima colazione diversa e semplice da preparare ogni mattina.

Grazie all’apertura oltreoceano e le derivate influenze che essa ha comportato, oggi anche noi italiani abbiamo imparato che la prima colazione può essere altro rispetto ai famosi latte e biscotti o pane, burro e marmellata. Nonostante questi classici intramontabili facciano parte del nostro quotidiano e, diciamocelo, restino sempre gustosi e piacevoli, è possibile variare la nostra dieta mattutina in modo facile e veloce, spaziando dal salato ai semi, dai grassi “buoni” al gluten free.

Se siete celiaci per esempio, una bowl con frutta di stagione, mirtilli, noci, semi di girasole e un cucchiaino di miele potrebbe essere la valida alternativa ai classici biscotti senza glutine. Se vi piacciono i semi, potete optare per un chia pudding, un budino di semi di chia miracoloso per l’intestino. Basta mettere in ammollo 30 g circa di semi in 200 ml di latte di riso o mandorla (già dolce per natura senza quindi necessità di aggiungere zuccheri). I semi di chia formeranno una gelatina che trasformerà il latte in un vero e proprio budino, da gustare con la frutta fresca che preferite.

Altra variante più golosa è senza dubbio quella della granola con yogurt greco, mandorle o noci tritate, l’immancabile frutta fresca e semi di melograno. La granola, molto simile ai müesli, è una miscela di fiocchi di avena, miele e frutta secca, croccante e deliziosa, ideale per iniziare al meglio la giornata.

Se preferite il salato, invece, un buon avocado toast è ciò che fa al caso vostro. Frullato tipo hummus o a fette sul pane, l’avocado è un ottimo alleato in quanto ricco di grassi non saturi, fibre, vitamine e potassio. Con una spruzzata di limone, olio EVO e un pizzico di sale, adagiato sul pane tostato, preferibilmente di farina integrale, è l’ideale per mantenervi sazi per più tempo durante l’arco della mattina.

 

La domenica? Sveglia tardi, vassoio, letto e… via con il brunch tra le coperte! Il must immancabile la domenica a colazione sono i buonissimi pancakes, ormai celebri anche nel nostro paese. Si possono preparare in vari modi, classici o ripieni di mirtilli e cioccolato e servire in altrettanti modi, cosparsi di marmellata, burro, sciroppo d’acero o salati: l’importante è che siano ultra soffici! Altre prelibatezze per un brunch perfetto sono i french toast, da accompagnare alle mitiche uova strapazzate o al tegamino e i bagels, ciambelline di pane salato da farcire con formaggio fresco spalmabile, salmone affumicato ed erba cipollina.

Alternativa per i più temerari sono i waffles dolci da affiancare a qualcosa di salato come il bacon croccante o addirittura il pollo fritto: bizzarri ma tanto adorati dagli amici americani.

Tutto accompagnato da spremuta d’arancia e caffè americano per rendere la domenica mattina un momento di relax ma al contempo giocoso, tutto da sperimentare e provare… comodamente sdraiati!